MACROLIBRARSI

Vivere in 5 con 5 Euro al Giorno - LibroVoto medio su 34 recensioni: Buono
€ 9
Cucinare Guadagnando in Soldi e in Salute - LibroVoto medio su 10 recensioni: Buono
€ 9.8
Fare di Necessità Virtù - Libro
Tanti nuovi, imperdibili consigli di autoproduzione dalla blogger low-cost più famosa
Voto medio su 6 recensioni: Buono
€ 11
ELENCO DEI CORSI CHE FAREMO QUI AL GIRASOLE : 18 gennaio 2015 : cosmesi fai da te 25 GENNAIO 2015 : FARE MERENDE SENZA GLUTINE, SENZA BURRO, SENZA UOVA, SENZA SOIA, SENZA LIEVITO ALIMENTARE CHIMICO , 31 maggio 2015 corso per realizzare il forno in terra cruda

18 GENNAIO 2015 ORE 15 corso pratico DI COSMESI

Il titolo dice tutto .....L'autoproduzione è una cosa semplice alla portata di tutti se solo non ci facessimo mille paranoie strane.
Il buon senso, il senso critico della curiosità positiva e la voglia di fare poi arriveranno ad aiutarci nel concretizzare queste bellissime e semplici pratiche.
Incontro all'insegna della semplicità, del non sprecare denaro e tempo!
Faremo :
OLEOLITO
UNGUENTO
DENTIFRICIO IN CREMA
DEODORANTE
BURRO CORPO ESFOLIANTE
Ricette facili , economiche e sopratutto efficaci .

COSA PORTARE? una sedia , scusatemi ma non sono atrezzata per ospitare decine di persone , se ne avete una pieghevole meglio per voi. Foglio e biro per eventuali appunti e ricette.

QUANTO COSTA?? offerta libera OPPURE baratto , su questo punto devo fare una lista , potrà sembrare antipatica e pretenziosa ma credetemi è essenziale per non ritrovarsi in casa la spazzatura altrui( esperienza di 4 anni di baratto) , ovviamente sono aperta al dialogo in merito , se siete poi produttori di olio, miele (mio marito lo utilizza) frutta, cereali , legumi, insomma cose solo essenziali e utili e possibilmente non trattate
In questo periodo mi servirebbe
pellet
miele
olio extravergine
frutta
mi servirebbe una serra semi professionale
insomma spazio alla fantasia !
Ripeto non è una lista pretenziosa , ha solo lo scopo di aprire possibilità e andare incontro a chi è produttore e potere scambiare senza il denaro di mezzo , è solo un'opportunità non un limite .

Per l'iscrizione scrivetemi : stefaniarossinis@libero.it  

ECCOLAAAAAAAAAAAAAAA ....BELLA COME IL SOLE!


FINITAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

  e direi finalmente ......
Ora ne stò inziando un'altra singola .....

Per chi non è a consocenza di questo progetto vedete qui :
http://natural-mente-stefy.blogspot.it/2014/08/facciamo-una-coperta-insieme-la-coperta.html

Cel'abbiamo fatta , siete state tantissime a contribuire attivamente alla donazione di piastrelle anche filati per realizzare questo meraviglioso progetto ....
Tante mani , tanti cuori , tante ore dedicate ma i progetti è bello condividerli....
Sarà la coperta del GIRASOLE , dove gli ospiti sentiranno tutto l'amore che emana questo assemblamento di filati creativo.
GRAZIE INFINITE a tutte voi che mi avete aiutata a realizzare anche questo sogno ...
Ora sono alle prese con un'altra coperta singola , nel GIRASOLE infatti ci sarà un letto matrimoniali e due letti singoli , una coperta di questo tipo realizzata a mano l'hà donata una cara amica Lucia , ma l'altra è ancora da realizzare , alcune delle piastrelle che sono statate donate per questa coperta matrimoniale le ho tenute edora inizierò ad assemblarle...  Se non trovate la vostra piastrella la vedrete presto nella prossima che è in fase d'opera......Se volete continuare a contribuire fatelo pure perchè necessito ancora di circa 35 piastrelle .....grazie grazie grazie ...



DETERSIVO PER LAVATRICE IN POLVERE EFFICACE SEMPLICE FACILE come farcelo in casa!

Un pò di chiarezza in merito....

La domanda più gettonata ho notato nel mio girovagare è........COME FAI A FARE IL DETERSIVO PER LAVATRICE CHE LAVI????

Risposta alquanto difficile credetemi , perchè la concezione di pulito profumato è entrata nelle nostre case grazie a pubblicità con stelline brillanti davanti ad un bianco candeggiato ....
Molti ancora non sanno (anche io fino a 5 anni fà) che questo bianco non è pulito ma è colorato grazie a sbiancanti ottici che ci fanno credere che il capo sia ben pulito......
Che dire poi del profumo come lo definisco io TOSSICO, profumi finti con nomi accattivanti ...che fanno assuefare il cervello e che in automatico lo associano al pulito più pulito.....

In primis , rispondo che il vero cambiamento non è cambiare detersivo , ma cambiare il modo di vedere le cose e di valutarle ..e sopratutto cercare informazioni , non stancarsi di cercare informazioni....
Non mi soffermo sui danni alla pelle e ambientali che i detersivi tradizionali causano , mi piace anzichè continuare scavare nel problema cercare di trovare una soluzione .....

Ed eccola la mia soluzione ......O meglio non ho inventato nulla io ..anche io ho cercato provato imparato sperimentato sul campo , sbagliato...tanto sbagliato ...ma poi la soluzione l'hò trovata nella Lisciva , ecco qui la ricetta in 5 minuti si realizza . http://natural-mente-stefy.blogspot.it/search?q=lisciva+in+5+minuti   oppure per i più tradizionalisti ......ecco qui :

Ingredienti :

.  gr 100 panetto di sapone di marsiglia (non quelli gellosi ma belli duri e compatti) nel mio caso utilizzo il mio sapone autoprodotto per bucato
. gr 50 bicarbonato di sodio
. gr 50 percarbonato di sodio
Il procedimento è davvero semplice e lo poassiamo far fare ai piccoli di casa cosi , si divertiranno e impareranno anche l'utilizzo della bilancia da cucina ...
Si gratugia il panetto di sapone, in questo modo aotterremo 3 polveri bianche ( nella terza foto spero si vedano ) , si mescolano le polveri ...ed ecco che la metà del gioco è fatto....

A questo punto , una cosa molto importante un grosso errore che io ho fatto all'inizio del mio percorso di autoproduzione è utilizzare solo questi tre ingredienti...Non avevo informazioni, non sapevo , ed ero convinta che fosse finita tutto qui .....
INVECE NO , a lungo andare utilizzando solo questo detersivo , otterrete capi non perfettamente lavati , puzzolenti , e rovinerete la lavatrice ...non parlo per teoria ma ho sperimentato purtroppo in  pratica ....
Quindi vi potrà semprare lungo ma fate mi raccomando anche il citrato di sodio ....vi metto qui il link e anche il copia incolla del procedimento :  http://natural-mente-stefy.blogspot.it/search?q=citrato+di+sodio..... qui metto il procedimento :

COS'E'?

E' un sequestrante , separa e allontana i metalli pesanti , ha la funzione di addolcire l'acqua , evita che si formi la "bava" nella lavatrice quando utilizziamo detersivi realizzati da noi in casa.

COME SI FA'?

A differenza del nome molto strano la preparazione è  molto semplice , pochi passaggi ed un pò di pazienza .
Ingredienti
 gr 180 di acido citrico
gr 750 di acqua demineralizzata , quella che si utilizza per mettere nel ferro da stiro
gr 250 bicarbonato di sodio

Procedimento
In un catino capiente e alto mettere l'acqua demineralizzata tiepida , aggiungere l'acido citrico , mescolare per bene , quando l'acido citrico sarà totalmente sciolto aggiungere pochissimo per volta il bicarbonato di sodio , mi raccomando poco per volta perchè a questo punto avrete la reazione chimica.

.
Frizzerà tutto e il tutto lieviterò a dismisura , quindi tenere mescolato e aggiungere ancora bicarbonato poco per volta , tenendo sempre mescolato , fare sciogliere il bicarbonato fino ad ottenere un' acqua densa .
Nel frattempo noterete che il catino quasi si ghiaccerà o comunque verrà molto freddo .
Quando tutto si sarà calmato , quindi non frizzerà più , svuotare in una bottiglai di vetro o plastica di recupero mettere una bella e grande etichetta con la scritta CITRATO DI SODIO.



Quindi ricapitolando .......

ecco il detersivo finito da mettere nella vaschetta del detersivo



2 cucchiaio di detersivo realizzato con sapone , bicarbonato di sodio e percarbonato di sodio e 35/ 50 ml di citrato di sodio , accendere la lavatrice alla temperatura desiderata.

Vi metto qui di seguito dove potrete trovare i prodotti che utilizzo, è una nuova linea di prodotti di un'amica Giulia Landini , e del suo compagno Fabrizio Zanetti , ne ho già parlato qui nel blog , ma ci tengo ogni tanto ricordare queste belle aziende ricche di significato . Giulia ha scritto anche un bel libro ( metterò qui di seguito) e gestisce anche bel gruppo di facebook https://www.facebook.com/groups/tuttipazziperautoproduzione/

Percarbonato Sbiancante
Sbianca e igenizza in lavatrice e a mano
Voto medio su 11 recensioni: Buono
€ 3.92
Bicarbonato di Sodio
Allunga la vita della lavatrice
Voto medio su 3 recensioni: Da non perdere
€ 2.83
Ecologia del Risparmio - Libro
Consigli pratici per risparmiare a casa e vivere con Eco-Stile
Voto medio su 2 recensioni: Buono
€ 10

31 MAGGIO 2015 CORSO PER REALIZZARE IL FORNO IN TERRA CRUDA

Realizzeremo con argilla, mattoni, paglia e poco altro ,un forno in terra cruda per poi cuocere pizze e pani con legna .
Il corso sarà tenuto da un amico non un esperto che però ne ha già realizzati tre.
QUANDO FAREMO IL CORSO? 31 maggio 2015
QUANTO DURA IL CORSO? dalle 10 del mattino alle 16 circa dello stesso pomeriggio
DOVE SI TERRà ? Al GIRASOLE , il mio BeB a casa mia a Pontevico (Brescia)
QUANTO COSTERà ? 15 euro a persone per la copertura delle spese
COSA PORTARE? Abbigliamento comodo, voglia di sporcarsi le mani ed i piedi di terra , eventuali fogli e biro e appunti E IL PRANZO CHE FAREMO AL SACCO.
L'iscrizione è obbligatori , posti limitati.

Per iscriversi scrivetemi a : stefaniarossinis@libero.it

IL BOTTO!





Difficile non esseren attirati da questo titolo cosi "fracassante", i sottotitoli poi " 50 cose da fare subito per trasformare la crisi in opportunità prima che arrivi......" , mi hanno colpito ancora di più.
Chi mi segue assiduamente è consapevole del fatto che i miei obiettivi da qui a 4 anni sono stati esattamente queste parole .
Ho sempre detto la crisi trasformiamola in opportunità, Ho sempre pensato inoltre che agire sia la cosa fondamentale, e ho sempre pensato e detto che c'è sempre margine per migliorare, per imparare, e per fare sempre più cose per rendere la nostra vita un capolavoro!
Incuriosità come una bimba da questo libro, non potevo farmelo scappare , gli autori poi Viviana Taccioni  laureata con lode in critica letteraria è appassionata di tematiche a me molto famigliari quali Ecologia, Permacultura, Decrescita, Bioedilizia, Gestione del tempo e Riciclo creativo non la conoscevo e mi apre un mondo nuovo ; autodifesa alimentare mi piace proprio come termine non avevo mai pensato all'alimentazione come autodifesa anche se poi sul lato pratico la faccio eccome!! Ha scritto un libro dal titolo " THE FINAL" .Leonardo di Paola altro personaggio da me sconosciuto, anche lui autore di un precedente libro:Wellness Coaching, Come Aiutare Se stessi e gli Altri a Vivere Meglio” tratta temi simili  a Viviana Taccioni e cerca di sintetizzare concetti difficile per enderli fruibili a tutti.
 50 capitoli che anche solo i titoli ispirano anche i non ispirati, qui ne cito solo alcuni , quelli che sono piaciuti di più alla sottoscitta e con i quali mi rispecchio di più , gli altri però non hanno meno importanza , perchè questo libro è UN'OPPORTUNITA' , di crescita persona , di percorso , credo che possa aiutare i molti a trovare una strada o almeno danno indicazioni pratiche sul come "difendersi" da questo circolo vizioso che la società ci ha messo e che ora starà solo noi stessi trovare la porta d'uscita, ognuno avrà la sua porta ma se abbiamo tante pirte da scegliere forse possiamo farlo più liberi, più consapevoli e più forti di chi subirà inerte al BOTTO!
Il primo capitolo SPORCATI LE MANI , come non sentirlo mio, l'autoproduione impliaca lo sporcarsi le mani , l'orto poi non parliamone anche i piedi e tutto il resto , ma che gioia poi però!!
Il querto capitolo " FREQUENTA I VERI VIP" lascio alla vostra fantasia, il sesto SINTONIZZATI SULL'AUTOSUFFICIENZA" ,il settimo "OTTIMIZZAENTRATE E USCITE.... aggiungerei non sottovalutare le uscite inutili, il diciasettesimo infatti dice COMPRA SOLOQUEL CHE TI SERVE, , il ventinovesimo DIVENTA SCAMBISTA ,,,o ma che pensate.....L ultimo capitolo TROVATI UN PROGETTO ....
Mica semplice direte voi , beh in effetti non [ per nulla facile ma se ci informiamo, cerchiamo idee e sopratutto seguiamo quelle che sono le nostre vere passioni che arrivano dal cuore, forse una vita di uscita c-[ , forse la dovremo cercare , scovare , sar' un ago nel pagliano , sar' un puzzle da ricomporre ma credo che questo libro sia un pezzo del puzzle ....Sono fermamente convinta che e dalle belle idee che nascono le piu belle storie di vita !
BUONA LETTURA



CORSO DI MERENDE DOLCI NELLA MIA CUCINA 25 gennaio 2015 vi aspetto

Faremo 6 ricette all'insegna della salute, facili e semplici , alla portata di tutti, e per ogni occasione, spuntini , merende, dopocena, regali ec....
Avete mai guardato gli ingredienti delle merendine??
Faremo:
BARRETTE ENERGETICHE
LATTE MANDORLE
BON BON CON OKARA LATTE MANDORLE
TORTA/MUFFINS ALLA BANANA
PASTA FROLLA
CREMA PASTICCERA
Il tutto senza glutine,senza burro, senza uova, senza lievito chimico, senza soia
Il corso durerà circa 2/3 ore e alla fine assaggeremo quel che è stato preparato.
Il costo è a OFFERTA LIBERA
L'obiettivo è principalmente stare insieme, conoscersi, e fare cose sane per restare il più possibile in armonia.
PORTARE foglio e biro per prendere appunti e sopratutto UN SORRISO


Dove? Nella cucina di casa mia 
Per informazioni : stefaniarossinis@libero.it

"NUTELLA" O VEGHELLA BIANCA chiamatela come volete e preferite!




Mamma, mamma facciamo la nutella bianca???
Esclama Michela.....7 anni ......
Cerco su google la ricetta cosi per merenda la mangiamo ......

Svegli i ragazzini di oggi!! 

Cerca ricerca .....alla fine che dire modifico sempre a modo mio e con gli ingredienti che ho in casa , il risultato devo ammettere è confortante ...
BUONAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

Oltretutto è semplice , veloce da realizzare, e con ingredienti trovabilissimi anche al supermercato .

Ingredienti :
- gr 50 mandorle bianche 
- gr 50 nocciole
- 50 gr fecola di patate 
-50 gr malto di riso
-250 ml di acqua o latte veg 
-ml 50 olio di girasole

Frullare nocciole,mandorle e fecola , mettere poi questi tre ingredienti in un pentolino, aggiungere il malto , l'olio di girasole amalgamare e piano piano poi versare l'acqua .
Mettere il tutto sul fuoco a fiamma bassa, continuare a mescolare fino a quando il composto è della consistenza desiderata .
Invasare e lasciare raffreddare!

 


TORTA SENZA BURRO , SENZA UOVA, SENZA LIEVITO ......ma alla fine uscirà questa torta????


Eccola .....l'ispirazione l'hò trovata da un video che poi in fondo vi metterò, l'hò modificata un pochetto ma il risultato è ottimo comunque .

INGREDIENTI:
- gr 300 farina integrale bio
- gr 70 zucchero di canna nel mio caso mascobado
- gr 50 farina di mandorle oppure mandorle tritate , con la buccia o senza non importa 
- gr 50 farina di cocco
- ml 100 olio di girasole
- ml 300 acqua 
- lievito fatto da noi spremendo un'arancia , nel succo ottenuto aggiungeremo un cucchiaino di bicarbonato di sodio , mescoliamo fino a quando la soluzione si è calmanta e il bicarbonato è sciolto
 - 3 banane , due nell'impasto tagliate a tocchetti più o meno grandi , l'altra per guarnire 
- mandorle intere per guarnire 

PREPARAZIONE 

Amalgamare tutti gli ingredienti , oliare una teglia di vetro oppure antiaderente , guarnire con banana e mandorle ,  infornare a 180° per circa 40 minuti .
Questa torta nella foto l'hà realizzata quasi interamente Beatrice , io ho solo pesato per il resto ha fatto tutto da sola ed ha 5 anni .....

L'idea l'abbiamo presa da qui 
 

LA MIA AMICA ...AIUTANDOLA RINGRAZIANDOVI ......

Amati Amici Conosciuti e Sconosciuti, vi scrivo per aggiornarvi del percorso che sto
compiendo con il vostro aiuto.
Dopo aver avuto la diagnosi di tricoleucemia, ho vissuto una settimana sull'onda della paura, e della fretta, corri, corri, “bisogna fare la chemio” ecc... poi ho detto Stop alla mia Mente e ho cercato un sentiero per risonanza.
Attualmente sono seguita da un medico Omeopata che mi piace molto. Sto in contemporanea assumendo Artemisia Annua e Aloe oltre ai suoi farmaci.
Dopo circa 3 settimane ho fatto un controllo e i Neutrofili (globluli bianchi delle difese) sono saliti da 400 a 600, il minimo è 1600, per cui ne manca molto ma è un segnale positivo era da aprile che non erano a 600!! Sono aperta a tutto, e se dovrò fare la chemio la farò, ma intanto cerco di posticiparla...
Vi voglio ringraziare profondamente perchè senza il vostro sostegno amorevole io non potrei permettermi di prendermi cura di me, perchè comunque tutto ciò ha un costo.
Le parole non bastano per raccontare la mia Gratitudine che è Immensa.
A presto Amati e grazie anche per tutte le Vostre Preziose Preghiere.
Om Sai Ram Namastè
yatra

GRAZIE A TUTTI abiamo fin'ora raccolto circa 100 euro in buono da spendere in macrolibrarsi , Siete stati generosissimi , perchè 100 euro in buono significa avere fatto moltissime spese per un valore di 1000 euro..
GRazie di cuore , mi avete confermato che siete davvero anime speciali!

YOGURT MANDORLE AUTOPRODOTTO fatto in casa, buono , veloce , economico, VERSATILISSIMO

Una scoperta anche per me, la semplicità e la bontà di questo yogurt , inoltre poi condividerò la ricetta base  , cioè lo yogurt bianco  poco zuccherato che trovate anche al supermercato resterà poi alla vostra fantasia  p sbizzarrirvi aromatizzandolo con spezie cannella , curcuma, liquirizia, menta ecc.... oppure aggiungervi pezzetti di frutta oppure frutta in polpa oppure muslei, semi, malto , zucchero, tutto quel che vorrete.
Potrete anche sostituire il latte di mandorle con il latte di chufa trovate qui le indicazioni : http://natural-mente-stefy.blogspot.it/2014/10/orchata-o-orzata-fatta-in-casa.html



Ingredienti:
-          gr 100 mandorle sbucciate
-          3 cucchiai da cucina colmi di  amido di mais o riso oppure fecola di patate
-           lt 1 acqua naturale
-          1 bustina di starter (lo si acquista in farmacia oppure nei negozi specializzati costa circa 4 euro e si possono fare 25 litri di yogurt)  sotto vi metterò il link dove poterci cliccare se volete acquistarlo dove lo reperisco io
-          1 cucchiaio di zucchero
PROCEDIMENTO
Frullare le mandorle con il litro di acqua , filtrare con un colino almeno due volte , oppure meglio ancora mettere nel colino uno strofinaccio e strizzarlo poi bene ,abbiamo ottenuto il latte di mandorla (ne abbiamo già parlato). 
SE volete poi ottimizzare tempo e semplificarvi la vita una gran bella scoperta per me è stato il CHUFAMIX  http://natural-mente-stefy.blogspot.it/2014/08/chufamixma-che-e-una-parolaccia.html ,uno strumento semplice che permette di realizzare latti vegetali , estratti in modo rapido veloce e semplice.
In una ciotola a parte unire l’amido con lo zucchero mescolare e aggiungere 150 ml di latte appena fatto, mescolare bene e unire al resto del latte , mettere tutto in una pentola e portare ad abolizione tenendo sempre mescolato con una frusta , il fondo tenderà ad attaccarsi .
Sobbollire per  3 minuti ,

 Se vi fermerete qui avrete ottenuto un buon budino di mandorle poco dolce .
Preparare il lavandino pieno di acqua fredda .


Immergerci poi
 la pentola piena di latte e tenendo mescolato portare il latte alla temperatura di 42° , l’operazione richiederà circa 5 minuti . aggiungere la bustina con all’interno lo starter acquistato mescolare molto bene con la frusta e  riporre
nei vasetti di recupero degli yogurt oppure in contenitori a vostra scelta fare raffreddare per 7 ore circa in frigorifero. Da qui in poi potete sbizzarrirvi…
.Dalla base bianca del latte di mandorle potrete aggiungere polpa di frutta , frutta in pezzi , caffè , pezzi di nocciole , foglioline di menta .
Tenete da parte ogni volta che il vostro yogurt è pronto la quantità di circa un vasetto del classico yogurt , circa 125 , anche qualche grammo di più per poterlo poi rifare , fino a 25 volte .
La procedura è identica alla prima ricetta cambia solo che al posto dello starter aggiungerete lo yogurt da voi accantonato autoprodotto .

ECCO DOVE IO COMPERO LO STARTER:
Pronto Yogurt
Ferment lattici vivi - puoi realizzare fino a 25 litri di yogurt
Voto medio su 12 recensioni: Buono
€ 3.94

IL GIRASOLE STA' VEDENDO LA LUCE .....












Da tempo non raccontavo del Girasole, un unico motivo , i lavori sempbravano finire a breve quindi aspettavo di fare le foto del fine lavori ...ma ...come ben sappiamo , si sà quando si inzia non si sà quando si finisce, in teoria nelle prossime die settimane si dovrebbe termiare ma chissà ......
Quindi oggi in una gran bella giornata di sole, dopo tanti giorni di diluvio ho fatto queste foto!
Semplicità, minimalismo assoluto, ma tanto tanto Amore .
I colori neutri sono stati decisi perchè poi ogni qual volta si vorrà cambiare stile alle due stanze , una camera ed una cucina lo si potrà fare senza vincoli di colori del pavimento e altre cavolate simili ...
Questo luogo ha un profondo significato, anzi tanti significati in pochi metri quadrati .
Questo luogo vorrei avesse potenzialità infinite , nasce come BeB ma solo perchè legalmente in Italia dobbiamo dare un nome ed una ragione sociale alle cose, ma è ben di più ....Anzi credo che lo scoprirò strada facendo, grazie alle persone che arriveranno qui a condividere e sognare con me!

VUOI SFRUTTARE IL PIENO POTENZIALE DEL TUO CERVELLO?

Il Potere del Cervello Quantico - Libro
Come far esplodere il potenziale nascosto del tuo cervello
€ 15.7
Chi  mi segue da tempo avrà capito che queste sono le tematiche che ultimamente stò affrontando per dare spiegazioni alle vicende della mia vita accadute e a quelle che vorranno accadere.
Nel blog ne parlo molto poco, inizierò a farlo più spesso, cercherò di condividere libri video e pensieri che mi arriveranno  nel mio percorso di vita terrena, come sapete questo blog è solo un contenitore dove potere condividere e sperare di potere essere di spunto. A mio avviso NULLA AVVIENE PER CASO.
Avessi saputo il significato vero di questa frase anche negli anni passati avrei affrontato la vita in maniera decisamente diversa e avrei utilizzato i problemi per farne delle opportunità, non è stato cosi , per fortuna però ora è arrivata la consapevolezza , la famosa consapevolezza che arriva per non essere mai arrivati e per mettersi in gioco ogni istante della propria vita. Tutto è mutabile, tutto è mutabile ricodiamocelo sempre!
Questo libro nella mia vita è arrivato ora proprio perchè forse prima non lo avrei saputo affrontare nella giusta consapevolezza , è arrivato quando doveva arrivare non prima, non dopo ORA !
Ho sempre pensato che L'uomo avesse potenzialità illimitate, ora molti libri e conferenze mi dimostrano che le mie idee che pensavo folli si confermano.

Questo è un manuale da utilizzare nel vero senso della parola per potere arrivare a sfruttare a pieno il potere del nostro cervello, un manuale di istruzione per la tua mente, è un metodo per programmare la nostra mente alla portata davvero di tutti.
All'interno troverete anche storie e testimonianze di persone che hanno già utilizzato queste istruzioni .

Gli autori sono due amici che da giovani hanno frequentato la stessa università, dopo 25 anni si sono ritrovati , hanno scoperto che ancora dopo tutti quegli anni avevano molto in comune, sposati due figli entrambi e lavoravano anche nella stessa multinazionale .
Unica differenza tra i due erano le mansioni svolte all'interno della multinazionale, uno era direttore , l'altro il presidente .

Quello che mi ha colpito particolarmente leggendo le poche righe che trovate cliccando in alto sulla foto della copertina del libro è un capitolo : la scienza dell'impossibile......

I miei ultimi 4 anni sono stati molto intensi ricchi di emozioni a volte anche forti, la maggior parte delle quali per fortuna positive, altre invece anche spiacevoli , tutte sono arrivate per farmi capire qualcosa , tutte sono arrivate per migliorarmi come persona , tutte sono arrivate per capire meglio cosa volevo e quale strada prendere per la felicità, tutte mi hanno insegnato e confermato!
La scienza dell'impossibile mi piace un sacco perchè se 5 anni fà qualcuno mi avesse detto cosa io avessi fatto nel 2014 non ci avrei mai creduto, nemmeno sapevo che esistesse questo mondo e questo modo di vedere e capire le cose .
Se mi avessero detto un tempo " LASCIA SCORRERE LA TUA ENERGIA , le cose poi accadono e le saprai capire" ,,beh sinceramente gli avrei riso in faccio e avrei pensato che questo era tutto matto .....Ora sono io che lo dico agli altri credendoci pure!
Ho notato capito e appurato che la legge dell'attrazione esiste, che da cosa nasce cosa e che i tuoi sogni se hai la forza di capire cosa ti stà accadendo intorno e se hai il coraggio di capire che non ti arriva quello che tu vuoi ma ti arriva quello di cui hai bisogno, è tutto più semplice e codificabile ...
Perchè stai leggendo qui ? Perchè sei entrato in questo blog? perchè sei interessato a questo libro?
Potrai rispondere solo tu  a queste domande , solo dentro di te troverai le risposte , non cercare risposte da altri , cercale dentro di te , piccole o grandi che siano.
Non ci resta a noi tutti , me compresa di approfondire questo metodo , avere il giusto atteggiamento e seguire con costanza gli obiettivi che ci prefiggiamo , le cose poi accadono, diamogli la giusta lettura e ci potranno rendere felici .
Il momento attuale per me è di conferme e di decisioni importanti, tutte le decisioni sono sofferte e anche messe in discussioni più volte , quando mi sento al bivio non voglio lasciare nulla di intentato , mi auguro che questo libro sia un tassello del puzzle che mi aiuterà ad uscirne più forte e consapevole di prima .
Buona lettura !

PASTA MADRE SENZA GLUTINE , come autoprodursela in casa da soli!

Celiaci, dieta del gruppo sanguigno, consapevolezza che il glutine di certo non è la cosa che faccia più bene al mondo, anzi se elimintao può fare miracoli sulla nostra alimentazione in modo positivo ; quale sia la motivazione , il fatto è che ci sono sempre più persone interessate a questo argomento.
Il problema è che i mix di farine senza glutine in commercio a mio avviso , non tutte la molte sono tutto tranne che naturale , si non hanno glutine ma.....provate a vedere che altre schifezze contengono ...quindi MAI utilizzate , inoltre poi costano davvero molto, e se devo per froza spendere più denaro per un prodotto senza glutine , almeno che sia salutare !

Sempre crescente è la richiesta di questi prodotti , per fortuna in casa mia nessuna allergia nessna dieta particolare , se non quella del rispetto degli esseri viventi , però la mia curiosità , la mia voglia di sperimentare , e prossimamente anche l'apertura del GIRASOLE che sarà colazione vegana , e non solo per i vegani ma per tutti coloro che intelligentemente sono anche solo curiosi di come può essere buona una torta senza uova e burro .........inoltre poi i celiaci  e chi non ama il glutine avrà qui un occhio di riguardo con prodotti fatti in casa adatti per loro senza rinunciare al gusto e magari trovando ricette sperimentate e collaudate da potere riprodurre a casa , infatti in cucina nel GIRASOLE avrete un quaderno dove troverete le ricette dei prodotti che ci saranno per le colazioni , cosi da poterle ricopiare e rifarle nella vostra quotidianità!

Partiamo con la PASTA MADRE SENZA GLUTINE

Nella foto in alto vedete gli ingredienti :
- gr 100 farina di riso
- gr 100 farina di mais possibilmente di macina fine ù
- 1 cucchiaio di zucchero di canna integrale
- 1 cucchiaio di olio sxtravergine ma va bene qualsiasi olio
- ge 130 di acqua tiepida
Ecco in alto l'impasto, ovviamente nulla a che vedere con l'impasto della pasta madre con il glutine, scordiamoci pani gonfi , soffici , morbidi , da manipolare con facilità e dal sapone comune , scordiamoceli proprio!!
Avremo un impasto , di difficile manipolazione che "non stà insieme" , la regola d'oro è idratare , cioè utilizzare più acqua del solito.

Dopo questa operazione mettiamo il tutto in un vaso di vetro e copriamo con il coperchio , chiudiamo il coperchio ma non del tutto, il vaso di vetro poi ci servirà per vedere prossiamente la sua lievitazione .


Lasceremo a temperatura ambiente per 4 giorni senza toccarla ...BUON RIPOSO!

DOPO 4 GIORNI
Eccola dopo 4 giorni con evidente condensa ....... L'odore è di scamorza affumicata , esattamente scamorza affumicata , se non l'avessi fatta io , se non sapssi che di scamorza in casa non c'è nemmeno l'ombra giurerei che l'ingrediente base è proprio scamorza affumicata .....
Odore a parte la peso , è circa 400 gr , ci aggiungo 400 gr di acqua tiepida e 400 gr di farina (gr 200 di riso e gr 200 gialla ) semplice ....Tutto uguale .
Amalgamo , anche se onestamente non è che si amalgama granchè ....e il risultato è questo:
Ripongo nel vaso che nel frattempo avevo lavato , togliendo l'odore di scamorza affumicata
copro con il coperchio ma senza avvitare .
Lascio riposare ancora ....

DOPO 2 GIORNI , circa 48 ore su per giù

Prendo la mia quasi  pasta madre  , ne prendo solo gr 200 , l'altra la ripongo insieme alla pasta madre "normale" con glutine e la rimetto in frigo in attesa del prossimo pane con glutine , ormai con questi continui rinfreschi l'impasto è  molto abbondante quindi opto per utilizzarlo nel prossimo pane con glutine .
Nella ciotola della bilancia trasparente i miei gr 200 di impasto che poi rinfrescherò , nella ciotola azzurra il resto dell'impasto della mia quasi pasta madre che utilizzerò per fare il prossimo pane e nella ciotola bianca metterlo tutti gli ingredienti per il rinfresco ...
PROCEDO CON IL RINFRESCO
gr 200 di quasi pasta madre
gr 200 di acqua tiepida
gr 100 farina di riso
gr 100 farina di mais fine
Impasto il tutto e rimetto nel vaso di vetro coperto con il sigillo ma non avvitato a riposare per altri due giorni
Con mio grande stupore dopo 10 ore dal rinfresco scritto proprio qui sopra qualcosa si muove

le foto sono orrende ma si vede che qualcosa ha lievitato perchè è sopra la linea azzurra che avevo fatto per valutare se l'impasto iniziava a dare segni di vita ...con mia incredulità dopo soli 6 giorni dall'inizio di questa nuova avventura si è mosso qualcosa ...Benissimo .......

Dall'inizio di questa nuova avventura sono passati 15 giorni e 7 rinfreschi fatti un giorno si ed uno no , la pasta madre è sempre restata a temperatura ambiente .

La pasta madre dovrebbe essere pronta per l'utilizzo, si alza di un terzo nel giro di tre ore dopo il rinfresco, da oggi si prova a fare il pane senza glutine, ardua impresa ma provando poi si imparerà a realizzare qualcosa di mangiabile ....







Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...