DETERSIVO PIATTI ECONOMICO, SEMPLICE, FACILE, PRATICO, VELOCE, e sopratutto OTTIMA EFFICACIA

Per caso ma forse nulla arriva per caso, ho provato questa soluzione per lavare i piatti ed il lavello ......
FANTASTICO DAVVERO .

Dopo varie prove :
http://natural-mente-stefy.blogspot.it/2012/02/detergente-piatti-e-lavastoviglie-fai.html
Con il quale mi sono trovata benissimo ma ora come ora con i limoni che costano più di 2 euro al chilo, onestamente lo trovo assurdo fare quel detersivo (questo almeno per me ognuno poi faccia come crede ) , quindi ho optato per un detersivo piatti ecocompatibile in confezione da 5 litri (poi sotto vi metto il link del prodotto, se vi fornite da un GAS gruppo di acquisto solidale risparmierete) cosi , da avere un buon prezzo e meno plastica da buttare in discarica ...

Tuttavia non ero ancora soddisfatta .....
Prova riprova questa formulazione per ora mi rende soddisfatta , chissà poi nel futuro se troverò altro.....

Ingredienti :

- 700 ml di acqua del rubinetto oppure meglio ancora demineralizzata
- 100 gr di acido citrico  , qui trovate altri mille utilizzi di questo prodotto http://natural-mente-stefy.blogspot.it/2012/12/detergente-ammorbidente-anticalcare.html
- 100 gr di detersivo per piatti ecocompatibile
Ingredienti facoltativi
- 20 gocce di olio essenziale di limone
- 30 gocce di fermentato , qualsiasi tipo avete realizzato http://natural-mente-stefy.blogspot.it/search/label/FERMENTAZIONE

Miscelare tutto insieme in una bottiglia , con ben evidenziato il contenuto , oppure se lo avete in un flacone per detersivi ....
Il gioco è fatto , vedrete che risultato sui bicchieri e sul lavello d'acciaio!!
Tenete comunque il flacone del detersivo piatti a portata di mano per le stoviglie e pentole molto unti, c'è da aggiungere qualche goccia di detersivo piatti direttamente sulla pentola , ma anche io questo modo si risparmia comunque , inoltre poi chi come me ha un'alimentazione vegetale lavare le stoviglie è ancora più veloce e semplice .

Fatemi sapere !


Detergente per il Lavaggio Manuale Piatti e Stoviglie
Disponibile in formato da 1 litro e 5 litri
Voto medio su 9 recensioni: Buono
€ 4.97
Acido Citrico
Ammorbidente, anticalcare e brillantante
Voto medio su 22 recensioni: Buono
€ 8.15

MERINGHE VEGANE realizzate con il liquido di cottura dei ceci

STRANO MA VERO!!

Al secondo tentativo sono riuscita a realizzare queste meringhe Vegane , oltretutto posso confermarvelo davvero molto semplici .......

Nel web ho trovato questa "strana" ricetta ma molto gettonata , di solito quando le ricette sono molto ambite è perchè sono davvero molto buone , come il nocciotiramisù  http://natural-mente-stefy.blogspot.it/2015/04/nocciotiramisu-buonissimo-e-veloce.html  , oppure la viennetta  http://natural-mente-stefy.blogspot.it/search?q=viennetta , quindi subito la curiosità di realizzarla ...

Ingredienti:

- gr 100 acqua di cottura dei ceci non salata e a temperatura ambiente, ho letto che si può utilizzare anche l'acqua che trovate nelle scatolette dei ceci già cotti , io personalmente non acquisto quel tipo di prodotto quindi ho cotto i ceci ed ho utilizzato quell'acqua

- gr 125 di zucchero a velo , potrete utilizzare lo zucchero di canna e poi frullarlo molto bene cosi otterrete lo zucchero a velo

- mezzo cucchiaino di succo di limone

La ricetta prevede di montare per prima cosa l'acqua (garantisco che monta ) se avete il Bimby montate per 1,3 minuti a velocità 4 , se invece avete una planetaria oppure un mixer armatevi di santa pazienza perchè ci vorranno anche 15 minuti e più .
Montato il tutto , otterrete una spuma esattamente come con l'albume dell'uovo , aggiungere delicatamente mezzo cucchiaino di succo di limone e i 125 gr di zucchero a velo , rimontare ancora , con il bimby per 10 minuti velocità 3 , se con gli altri attrezzi citati sopra per più tempo .
Una volta rimontato tutto ( la mia schiuma non è tornata bella schiumosa come all'inizio ma era comunque bella) con un cucchiaio formate le meringhe su una teglia da forno con carta da forno.
Informare a 80° per 2 ore con uno stuzzicatenti tra la porta del forno in modo che il vapore esca .
Poi chiudere il forno e lasciare almeno 12 ore a riposare nel forno le meringhe .

Avevo trovato qui la ricetta dove è spiegata davvero molto bene :
https://ravanellocurioso.wordpress.com/2015/04/01/meringhe-di-zucchero-e-meringhe-di-frutta/

OFFERTE DEL B&B IL GIRASOLE (comunicazione di servizio )
















IL B&B IL Girasole ...la natura stà risvegliandosi .
.OFFERTE per maggio giugno luglio e agosto ....
.dal martedi al venerdi (arrivo martedi pomeriggio ore 17 circa , partenza venerdi mattina ore 11) 

3 NOTTI PER DUE PERSONE 120 euro ( anzichè 150 ) bambini fino agli 8 anni Gratis 
3 colazioni vegane
cucina a disposizione per gli altri pasti ( vettovaglie  a disposizione) 
2 biciclette a disposizione
posto auto
terrazza rilassante con vista 
cyclette
cortile 
prato per fare pic nic

Per informazioni contattare: tel 3332336922 
Oppure : stefaniarossinis@libero.it  

ESTRATTORE .....perchè??








Frullati ....frullare frutta e verdura , in modo da avere il buono di tutta la parte edibile della frutta 
Centrifugati .....la centrifuga separa la fibra dal succo con alta velocità scaldando e ossidando la frutta e verdura 
Centrifugato .....separa la fibra dal succo , avendo molto più succo rispetto alla centrifuga , non ossidando , a bassa velocità ed il succo si può bere tenuto in frigorifero anche dopo molte ore .

Sono partita anni fà con una centrifuga, non conoscendo l'estrattore , poi nel mio leggere e informarmi e grazie alle persone che ho incontrato nel mio cammino ho saputo che la centrifuga non era esattamente il massimo per la salute , quindi ho barattato la centrifuga e ho optato per il frullato.
Adoro alla follia il frullato e un libro che mi ha fatto amare ancora di più i frullati è stato "Le virtù terapeutiche dei frullati verdi" , nel frullato c'è tutta la parte della frutta e verdura e prendiamo tutti i nutrienti come madre natura li ha fatti , anche se poi i frullatori scaldano il liquido e fà perdere alcune proprietà . Inoltre poi con il frullato mi ero accorta di una cosa .....Avendo molta parte di fibre , sazia molto ed è molto corposo , le mie bambine ne bevevano poco per sentirsi subito sazie o stanche del gusto ....

UUfffffffaaaaaaaaa.....

La mia idea di naturale e sano è come madre natura li ha fatti , cioè  frutta e verdura crudi senza manipolazioni , oltretutto nel caso dell'estrattore piuttosto costoso ....Anzi molto costoso .....

Per mesi ho riflettuto, per mesi ho letto , per mesi ho guardato filmati su youtube sui vari modelli di estrattori sul mercato ...passano dai 100 euro ai 600 euro ...che fare ...qual'è il migliore ?? 
Bah , all'oggi io onestamente non vi sò rispondere, dopo avere raccolto informazioni , nauseata , delusa esausta e molto confusa, sopratutto confusa dai mille nomi , numeri , modelli prezzi e informazioni ho optato per un modello conosciuto , non amo devo essere sincera i surrogati , anche con l'essicatore ho aspettato mesi ma ho preso il top in commercio ...Ho optato anche per l'acquisto in una piattaforma da me conosciuta da anni e di cui mi fido e di cui sapete che sono partner .
La scelta è "caduta" su questo estrattore perchè ero nel pallone totale , troppe info troppe marche , alla fine in questo canale mi fidavo, ho sempre preso di tutto e mi sono sempre trovata più che bene , ho messo la faccia nel promuoverlo e all'oggi non me ne sono mai pentita (in futuro vedremo) quindi sono andata sul sicuro ....

Oggi quindi 2 mega estratti a tutti con mele e carote come consigliava la terapia Gerson  http://natural-mente-stefy.blogspot.it/search?q=gerson   con aggiunta di mentuccia dell'orto appena spuntata e germogli di alfa alfa ...
Devo dire che anche alle bimbe un bel bicchierone è sceso alla grande al contrario del frullato . 
Ammetto che la fibra fà molto bene , nel nostro caso però ne assumiamo molta già con altri alimenti quindi a bere troppi frullati rischieremmo di assumerne troppa , inoltre come dice la nipote del dottor Gerson nel filmato del link sopra citato , un estratto permette di assumere molti più nutrienti rispetto ad un frullato ..vi consiglio di vedere quel video perchè spiega molto bene  il perchè di un estratto!
Il costo .....nota dolentissima , la nota che dopo avere deciso di prendere l'estrattore mi ha fatto tentennare non poche volte ....
Che dire ognuno qui fà le proprie scelte , io avendo ora anche il B&B  da gestire e molte amiche salutiste che bazzicano a casa ho optato per l'acquisto , sopratutto poi per i miei figli , la loro salute non è monetizzabile e se bevono anche un solo estratto al giorno sarò la mamma più felice del mondo ...


La pulizia è veloce, seriamente veloce e pratica  ho optato per lasciarlo smontato sul davanzale e montarlo quando lo utilizzo solo oggi due volte .
Il montaggio anch'esso pratico anche per persone come me , e l'utilizzo anch'esso elementare .
E' dotato di un libretto delle istruzione e di un manuale per le ricette e dei consigli sul come fare gli estratti ed i consigli su come associare le varie tipologie di frutta e verdura , come conservare e per quanto tempo e molte altre informazioni pratiche utili.

Che dire ....buona salute a tutti ....



BENEFICI

  • Versapers Emotion – 2G lavora con movimenti lenti di spremitura, pigiatura e pressatura che mantengono gli enzimi vivi. Questo è ciò che intendiamo quando parliamo di "succhi vivi" e "alimenti di vivi" – succhi e cibi che sono ancora pieni di vita, nutrimento ed enzimi essenziali.
  • Versapers Emotion – 2G riduce la quantità di rifiuti ed è molto economico soprattutto perché spreme il succo dalla frutta e verdura fresche fino all'ultima goccia.
  • Versapers Emotion – 2G opera con un nuovo sistema brevettato di pressa verticale e guarnizioni in silicone. Questo assicura la massima quantità di succo privato della polpa. Il metodo di spremitura a freddo aiuta a mantenere le sostanze nutrienti vitali vive.
La vite di spremitura fa solo 70 giri al minuto. Ciò assicura minimo attrito e nessun eccesso di calore. Il succo ha un contatto minimo con l'ossigeno e quindi il succo rimane fresco fino a un massimo di 48 ore in frigorifero.
I molti benefici del Versapers Emotion – 2G a movimento lento:
  • Succhi migliori – con più vitamine e antiossidanti, dal sapore migliore e maggiore freschezza. Nessuna bava o schiuma, e nessuna separazione come si verifica con altri spremitori.
  • Rendimenti più elevati – un test ha dimostrato che il Versapers Emotion – 2G a movimento lento estrae il 50% in più di succo di una centrifuga tradizionale nel 50% del tempo.
  • E' economica – Ottiene la maggior quantità di succo dalla minima quantità di frutta.
  • Si pulisce da sola – Basta versare acqua nella bocchetta dello spremiagrumi quando si passa ad un altro tipo di frutta, ortaggio o foglia verde. Fa risparmiare tempo!
  • Piccole dimensioni – tutte le prestazioni di uno spremitore a coclea singola, ma che occupa meno spazio rispetto alla maggior parte delle centrifughe tradizionali.
  • Succhi di erba – il Versapers Emotion – 2G eccelle nella produzione di succo di ortaggi a foglia verde e erba di grano.
  • Spremitura a doppio stadio – il succo viene estratto durante la prima fase di frantumazione e prima che la polpa venga espulsa viene compressa durante la fase di seconda spremitura, con conseguente più succo e polpa estremamente secca.
Un grande vantaggio di questo estrattore è la sicurezza:
  • Un blocco automatico in caso si verifichi un aumento di tensione che spegne immediatamente il motore per proteggerlo da eventuali danni.
  • Una "retromarcia" in caso la macchina si possa bloccare per una verdura troppo dura o un pezzo di frutta troppo grande.
Sotto l'estrattore vengono montati dei gommini antiscivolo che danno sicurezza e stabilità alla macchina


Estrattore Versapers Emotion White 2G
ll modello Emotion White 2G è provvisto di manico
Voto medio su 35 recensioni: Da non perdere
€ 320
Le Virtù Terapeutiche dei Frullati Verdi
Come prevenire: depressione, obesità, colesterolo alto, infezioni respiratorie, malattie cardiovascolari, infiammazioni, disturbi intestinali, ecc...
Voto medio su 24 recensioni: Da non perdere
€ 14.5

NOCCIOTIRAMISU' , buonissimo e veloce

Ricette veloce e strabuona .....
Ho trovato tutto in un gruppo  https://www.facebook.com/groups/256902357736072/    dove ci sono ricette vegane e realizzate con il BIMBY , a mio avviso è un gran bel gruppo con ricette molto molto pratiche belle fattibili e sopratutto mangiabili... NON dobbiamo per forza avere il BIMBY (scusate la pubblicità occulta che non vorrei nemmeno fare, ma la ricetta davvero merita) ...

Metterò le stesse dosi che ho trovato online nel gruppo , scriverò la ricetta per chi non ha il BIMBY prima e poi per chi ha il BIMBY ....

Ingredienti:
- 230 gr di nocciole tostate (io non le ho tostate ed è venuto strabuono ugualmente)
-gr 150 zucchero integrale 
- 600 gr di latte vegetale a vostra scelta 
- 1 cucchiaino di agar agar
- 20 gr di fecola di patate 
- fette biscottate 
- caffè zuccherato 
Frullare le nocciole con lo zucchero, aggiungere gr 200 di latte e mescolare per bene, aggiungere il restante 400 gr di latte , con la fecola e l'agar agar che nel frattempo avremo sciolto in poca acqua, mescolare per bene, mettere sul fuoco portare a bollore tenendo sempre mescolato facendo cuocere per 7 minuti .
Fare raffreddare la crema ...
Procedere poi facendo strati di crema e fette biscottate bagnate nel caffè e zucchero, l'ultimo strato sarà di crema dove ci spolvererete del cacao ...

CON il bimby 
nocciole + zucchero  1 minuto velocità 10
+ 200 gr latte  1 minuto  velocità 10
+ 400 gr latte + fecola + agar agar sciolto in poca acqua   8 minuti   90° velocità 4
lasciare raffreddare e fare gli strati ..

Ringrazio l'ideatrice di questa ricetta Uava Sartori , che purtroppo non conosco personalmente ma che mette nel gruppo sempre buonissime ricette...La quale ha un bellissimo blog che vi consiglio di visitare e mettere tra i preferiti:
 http://labottegadeisemplici.blogspot.it/2014/08/noccio-tiramisu.html?m=1

MISWAK radice .....BASTA DENTIFRICIO E SPAZZOLINO??

Da poco ho scoperto questa radice.....

Subito partono le sane paranoie psicologiche, leggo rileggo ....si ma arriva da lontanissimo ...l'eticità??

La provo, dopo essermi ben informata :

E' la radice di un albero Araak che cresce in Arabia Saudita , Egitto, Sudan, India .
Questa radice è sia spazzolino che dentifricio , tutto in uno , igienizza , sbianca, e rinfresca l'alito il tutto utilizzando solo 1 centimetro di radice.

Molteplici sono le virtù salutari di questa radice in primis azione antisettica e battericida.

Copio la spiegazione dal sito Macrolibrarsi dove l'ho acquistata a 3 euro (poi vi metto sotto per chi fosse interessato dove cliccare per poterla provare )

La Radice Miswak si può definire sia spazzolino che dentifricio. E' facile e comodo e può essere usato in ogni luogo e momento, senza la necessità di tubetti, spazzolini e acqua per risciacquare la bocca. Molteplici sono le virtù salutari che l'utilizzo della radice Miswak apporta a denti e gengive, grazie alla sua naturale azione antisettica e battericida
Rimuove e previene la formazione di carie, placca e tartaro.
  • Stimola la circolazione gengivale, dando vigore e forza e prevenendo disturbi quali distaccamento della gengiva e piorrea
  • Rende i denti più bianchi, rimuovendo macchie di caffè, fumo, vino, senza essere abrasiva
  • Igienizza la bocca, mantenendo l'alito profumato
Uso:
1) Rimuovere circa 1 cm di corteccia da una delle estremità
2) Masticare la punta ammorbidendo le setole naturali tra i denti
3) Iniziare a massaggiare leggermente denti e gengive
4) Sciacquare la punta sotto l'acqua per eliminare le eventuali impurità
5) Richiudere la radice Miswak nel pacchetto in modo che rimanga pulita e umida
6) Immergere l'estremità del Miswak ogni 3-4 giorni in un bicchiere d'acqua e lasciarlo per alcune ore per ammorbidirla
7) Quando le setole ed il sapore si sono esauriti tagliare e rinnovare la punta

Tutto semplice , l'utilizzo , e il reperimento , resta per me la nota etica dell'utilizzo di prodotti locali e non che arrivino dall'altra parte del pianeta ;  per ora ho optato per l'utilizzo una volta al giorno , una sola radice è lunga circa 20 cm quindi per 20 utilizzi .
In questo modo eviteremmo di acquistare continui spazzolini di plastica che ....anche questi poi chissà da dove arrivano ..e di acquistare , se ancora lo state facendo i dentifrici tossici .....anche questi poi da dove arrivano e sopratutto con cosa sono stati realizzati...
Quindi ....a voi la scelta .....lo scopo di questo blog è informare . 


Spazzolino Radice di Miswak
Il tradizionale spazzolino naturale. Sbianca i denti, igienizza la bocca e rinfresca l’alito in un unico gesto!
Voto medio su 50 recensioni: Buono
€ 3

ALOE .....FERMENTIAMOLA....

PROPRIETA' DELL'ALOE


  • Attività antiossidante e anti-aging
  • Attività cicatrizzante e riepitelizzante
  • Attività antibatterica ed antifungina
  • Attività antivirale
  • Attività immunomodulante
  • Attività antinfiammatoria e analgesica
  • Tonico gastrointestinale ed attività gastroprotettiva
  • Attività antiasmatica
  • Attività depurativa e lassativa

  • per leggere tutto l'articolo (molto lungo ma esauriente ) cliccate qui. http://www.my-personaltrainer.it/fitoterapia/aloe-vera-indicazioni-terapeutiche.html



  • INGREDIENTI :
  • lt 2, 5 di acqua 
  • 500 gr di miele fermentato (poi vi racconto)
  • kg 1,5 aloe vera
  • Sciogliere in un contenitore di vetro oppure di plastica il miele nell'acqua aggiungere poi le foglie di aloe lavate con aceto oppure con bicarbonato oppure con altro fermentato , togliere gli aghetti ai lati delle foglie , tagliare a pezzetti e unire al miele e acqua ...Coprire con il coperchio senza chiudere , solo appoggiarlo , con un pezzo di stoffa ed un elastico in modo che il tutto respiri ma non possano entrare animaletti piccini.
  • Ogni 2/3 giorni con la mano oppure un cucchiaio di legno abbassare l'aloe per 4 mesi , dopodichè si potrà utilizzare , più fermenta più sarà efficace. 




  • SOFFRITTO SANO SEMPRE PRONTO FATTO IN CASA





    Ecco sopra come realizzare il nostro soffritto sempre pronto
    Tre semplici mosse
    Tre foto
    Tre piccoli procedimenti
    Tre il numero perfetto per avere un perfetto soffritto sempre pronto ...

    Prendete sedano, anche le foglie, cipolla e carote , meglio tutto bio e dell'orto , in questo mio caso solo purtroppo le cipolle erano autoprodotte da noi .
    Lavate bene le verdure , tagliatele a tocchetti , più piccoli sono , prima essicano, adagiare nei cestelli dell'essicatore e procedere all'essicazione .
    Dopo circa 30 ore , dico circa perchè dipenderà molto dal tipo di essicatore utilizzato e dalla grandezza dei pezzetti che avrete fatto.
    Quando il tutto è essicato , frullare e versare in un vaso di vetro dove si conserverà per mesi mesi e ancora mesi , se non prenderà umidità.
    Utilizzatelo dove preferite , anche per condire insalate fresche di stagione .. per insaporare pizze e pani ....non solo come soffritto ...


    Essiccatore Biosec Domus B5
    Essiccatore Domestico da 5 cestelli
    Voto medio su 49 recensioni: Da non perdere
    € 186

    GERSON la terapia, conosciamola meglio

    QUESTO POST HA IL SOLO SCOPO DI DIVULGARE , PORTARE A CONOSCENZA , NON HA NESSUN ALTRO SCOPO!


    Il dottor GERSON era un ebreo tedesco che ha perso i suoi sette fratelli nell'olocausto, secondo sua figlia Charlotte si è trovato davanti ad un altro olocausto negli Stati Uniti, dovendo assistere alla morte di migliaia di persone dopo che la sua efficace terapia è stata respinta.....
    La terapia consiste in una speciale combinazione di cibo organici freschi crudi e cotti e dei loro succhi........




    Parole forti CHE CONDIVIDO  quelle di Charlotte Gerson

    REGALATEVI DEL TEMPO ....IL TEMPO PER VOI ..COME INVESTIMENTO ...
    INVESTITE SU VOI STESSI ...ASCOLTATE QUESTO VIDEO!

    Guarire con il Metodo Gerson + DVD
    Come sconfiggere il cancro e le altre malattie croniche - All'interno "Se Solo Avessimo Saputo..." IL FILM
    Voto medio su 64 recensioni: Da non perdere
    € 19.5
    Estrattore Versapers Emotion White 2G
    ll modello Emotion White 2G è provvisto di manico
    Voto medio su 35 recensioni: Da non perdere
    € 320

    COME FARE UN FERMENTATO DI CANAPA SATIVA


    CANAPA
    Sì, perchè semi di canapa sono un superfood! Contengono:
    • grandi quantità di proteine nobili (ossia raccolgono tutti gli amminoacidi essenziali al corretto funzionamento del corpo umano),
    • numerose vitamine, tra cui A, E, B1, B2, PP, C..;
    • sali minerali come ferro, calcio, magnesio, potassio, fosforo.
    La maggior parte dei grassi è costituito da omega3 ed omega6 e sono presenti anche lalecitina, che aiuta il metabolismo dei grassi e numerosi fitonutrienti.
    I semi di canapa hanno incredibili proprietà terapeutiche:
    Per chi ancora pensa che chi utilizza LA CANAPA SATIVA è un drogato ........vedete ascoltate leggete questo filmato e sopratutto documentatevi ....la canapa è stata bandita per interessi economici! ABBIATE L'UMILTA' DI INFORMARVI .



    Piccola premessa doverosa visto che se sento ancora delle belle in merito!

    Facciamo quindi con serenità il nostro fermentato :


    INGREDIENTI

    -  lt  1,150 acqua 
    - gr 150 zucchero di canna integrale oppure miele 
    - gr 150 semi di canapa , io ho utilizzato questi 



    Semi di Canapa Sativa - 500 g
    Ricca di acidi grassi polinsaturi Omega 3 + Omega 6
    Voto medio su 40 recensioni: Da non perdere
    € 8.4

    In un vaso preferibilmente di vetro (oltre ad essere più igienico, regala maggiori soddisfazioni perchè il fermentato lo vedremo cambiare giorno dopo giorno) , và bene anche la plastica , mettere l'acqua dove scioglieremo lo zucchero 

    aggiungeremo poi i semi 

    Bagneremo  tutti i semi con acqua e zucchero , i quali resteranno per le prime settimane anche mesi in qlcuni casi in superficie ....
    A questo punto applicheremo sul vaso un'etichetta dove scriveremo , data e ingredienti , appoggeremo il coperchio , mi raccomando solo appoggiato e non avvitato, sopra il coperchio un pezzo di stoffa tenuta ferma da un elastico e riporremo dove vogliamo .
    RICORDIAMO però che il caldo aiuta la fermentazione , il freddo la rallenta e in alcuni casi la ferma , quindi se lasceremo il vaso in cucina al caldo la fermentazione partirà prima ...

    COSA DOVREMO FARE ORA??
    Ogni due giorni circa abbassare con un cucchiaio o con la mano i semi , facendoli bagnare dal liquido .
    Questa operazione andrà fatta per 4 mesi , possiamo anche abbassare i semi anche ogni 4 giorni , facendo attenzione a quello che accadrà.
    I semi piano piano poi si abbasseranno fino a sistemarsi sul fondo del vaso .
    Potrà accadere che si formerà una specie di pellicola che sembra una ragnatela sulla superficie , la regola base è coprire sempre con il liquido ..questo ricordiamocelo sempre , in modo che i batteri benefici si cibino di queste "ragnatele" e trasmettano il loro corredo genetico.
    Dopo 4 mesi si potrà già utilizzare il liquido estraendolo , filtrandolo e utilizzandolo a gocce . per maggiori informazioni leggete qui:

    Per informazione sui corsi che faccio sui fermentati e altre autoproduzioni, per lasciarmi la vostra mail in modo da essere aggiornati , per alloggiare al B&B IL GIRASOLE e partecipare ai corsi GRATIS (per chi alloggia al B&B i corsi sono gratis se già organizzati) per altre informazioni scrivetemi qui:
    stefaniarossinis@libero.it 

    Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...